1. Fatima Portogallo

    fatimaTV
  2. Progetti Per Roma

    fatimaTV
  3. fatimaTV

    fatimaTV
  4. Padre Gruner risponde

  5. Social Network

Il Centro di Fatima Corregge
Gli Errori Riguardanti il Terzo Segreto


Le Apparizioni a Fatima Non Possono Essere
Liquidate Come Semplici "rivelazioni Private"

8 giugno 2000 - FORT ERIE, ONTARIO: Il responsabile di un'importante organizzazione cattolica ha criticato le opinioni espresse da uno dei più eminenti prelati vaticani, il Cardinale Ratzinger, al riguardo delle apparizioni della Beata Vergine Maria a tre pastorelli, verificatesi oltre 80 anni fa a Fatima, in Portogallo.

Padre Nicholas Gruner, che guida il Centro di Fatima di Fort Erie, le cui pubblicazioni sono seguite da oltre un milione di lettori in Canada, negli Stati Uniti e nel resto del mondo, ha affermato che le recenti osservazioni su Fatima del Cardinale Ratzinger contraddicono gli insegnamenti dei più stimati esperti mondiali di questa materia e sono in contrasto con le dichiarazioni di Papa Giovanni Paolo II.

Il 13 maggio 2000, Papa Giovanni Paolo II ha dichiarato a Fatima, riferendosi a Giacinta e Francesco, i veggenti di Fatima: “In accordo con il piano Divino, ‘una donna vestita di sole’ (Ap. 12: 1) è scesa dal Cielo su questa terra per fare visita ai figli prediletti del Padre.” Padre Gruner ha osservato che “l'opinione del Cardinale Ratzinger, secondo cui ciascuno è libero di non credere a Fatima, espressa immediatamente dopo il discorso di Giovanni Paolo II, in cui si ribadiva al contrario che Fatima ha rappresentato il compimento di alcune profezie bibliche e di un piano Divino, ha suscitato grande perplessità tra gli appartenenti al Centro di Fatima.”

In un'intervista pubblicata il 19 maggio da un quotidiano italiano, “La Repubblica”, il Cardinale Ratzinger ha detto che i Cattolici sono liberi di non accettare l'autenticità delle apparizioni di Fatima. “Naturalmente, ciascuno è libero di non credere nelle apparizioni”, ha affermato. “Ripeto che non stiamo parlando di un dogma della fede”. L'intervista al Cardinale Ratzinger riguardava l'intenzione, recentemente comunicata dal Vaticano, di rendere pubblico nel corso delle prossime settimane, dopo un lungo silenzio, il cosiddetto “Terzo Segreto”.

Citando i pareri di molti autorevoli studiosi, che appaiono in contrasto con l’opinione espressa dal Cardinale, Padre Gruner ha sostenuto che le apparizioni di Fatima e i messaggi che ci sono stati trasmessi attraverso di esse devono essere accolti con la massima serietà da tutti i Cattolici. Uno di questi studiosi, Padre Joseph de Sainte-Marie, che ha insegnato teologia a Roma per dieci anni, ha scritto in un articolo pubblicato nel 1982: “Una volta che il Papa ha giudicata autentica una data profezia e ne ha riconosciuto l'origine divina, è necessario ubbidirle, non per fare la volontà del profeta, ma per fare la volontà di Dio.”

Un altro degli esperti citati da Padre Gruner è il Vescovo Rudolph Graber, un noto teologo tedesco che è stato redattore capo del “Fatima Journal” verso la fine degli anni Cinquanta. In una conferenza tenuta nel 1965, il Vescovo Graber affermava: “Occorre distinguere con la massima attenzione le rivelazioni personali... da quelle contenenti messaggi diretti esplicitamente all'umanità in generale. Le prime possono essere tranquillamente ignorate, ma le seconde devono essere ricevute molto seriamente, e Fatima appartiene alla seconda categoria.”

La questione è posta in questi termini da Padre Paul Kramer, un altro sacerdote cattolico appartenente al Centro di Fatima: “E’necessario ubbidire alle richieste del Cielo, quando si ha la certezza morale che è stato il Cielo a parlare. Così, anche se Fatima non è un dogma della Fede, siamo lo stesso moralmente obbligati a credere nel messaggio e a ubbidire a quanto Dio ci ha ordinato e la Madonna ci ha riferito. Il Santo Padre ha dichiarato pertanto il 13 maggio 1982 a Fatima, di fronte a un milione di persone, che il messaggio di Fatima è diretto all'intera umanità e che ‘il messaggio di Fatima impone un preciso obbligo a tutta la Chiesa’.”

Commentando queste parole di Giovanni Paolo II, Padre Gruner ha osservato che “il Papa non avrebbe fatto tali dichiarazioni se la scelta di credere nel messaggio di Fatima dipendesse da un capriccio individuale.”

“Opinioni analoghe riguardanti l'obbligo per tutti i Cattolici di accettare il messaggio di Fatima sono state espresse da altri autorevoli studiosi”, ha aggiunto Padre Gruner, “tra cui Pere Balic, Presidente dell'Accademia Internazionale Mariana di Roma, e lo scomparso Cardinale Cerejeira, Patriarca di Lisbona, il Primate portoghese che fu a suo tempo responsabile di Fatima.”

Un'altra ragione per cui il messaggio di Fatima non può essere ignorato dai Cattolici, continua Padre Gruner, “è il grande Miracolo del Sole, verificatosi il 13 ottobre 1917, quando il sole ha danzato nel cielo per oltre 12 minuti. A questo miracolo pubblico, predetto con tre mesi di anticipo, assistettero oltre 70.000 persone, compresi alcuni non credenti, come il direttore del quotidiano portoghese “O Seculo”, che descrisse l'evento nel numero del 15 ottobre 1917.

“Questo miracolo conferma la veridicità del messaggio di Fatima e ci dà la certezza morale che esso proviene veramente da Dio. Quando70.000 persone sono invitate con tre mesi di anticipo ad assistere a un miracolo pubblico che ha effettivamente luogo all’istante prefissato”, conclude Padre Gruner, “abbiamo la certezza morale che è stato veramente il Cielo a parlare. Non abbiamo a che fare con una semplice rivelazione privata che chiunque sarebbe libero di disconoscere.”

Per ulteriori informazioni potete scrivere a:
Associazione. Madonna di Fatima O.n.l.u.s.,
Piazza Risorgimento 14,
Scala B int. 9, 00192 - Roma
o telefonare al seguente numero: 06 39735296
o inviare un fax allo 06 39729676.
email fatima.roma@ngi.it

Il Centro di Fatima, editore de “The Fatima Crusader,” è il più importante apostolato mondiale dedicato a Fatima e si batte per la diffusione integrale del Messaggio di Fatima, la pubblicazione del Terzo Segreto e la Consacrazione della Russia al Cuore Immacolato di Maria. E presente su tutti i mezzi di comunicazione, stampa, Internet, radio e televisione. Per maggiori informazioni sul Terzo Segreto e su 1) quello che hanno affermato in precedenza Papa Giovanni Paolo II e il Cardinale Oddi riguardo ai suoi contenuti, 2) le dichiarazioni di Padre Joseph de Sainte-Marie e il Vescovo Graber sull’obbligo di ubbidire al Messaggio di Fatima, 3) un’intervista di Padre Kramer, in cui si spiega la necessità della diffusione di una copia fotografica del testo autografo originale del Terzo Segreto, scritto da Suor Lucia e 4) un resoconto veridico del Miracolo del Sole del 13 ottobre 1917, visitate www.fatima.it